Ormoni della Gut, ormoni per la digestione.

Ormoni della Gut, ormoni per la digestione.
Più di due dozzine ormoni sono stati identificati in varie parti del sistema gastrointestinale.

  • La maggior parte di essi sono peptidi.
  • Molti di loro si trovano anche in altri tessuti, specialmente il cervello.
  • Molti agire in modo paracrino oltre ad essere trasportato nel sangue come veri ormoni.
  • La loro importanza per la salute è incerta come non disturbi da carenza noti sono stati trovati per nessuno di loro.

Ci occuperemo di 8 di loro qui:

  • gastrina
  • somatostatina
  • secretina
  • colecistochinina (CCK )
  • fattore di crescita dei fibroblasti 19 (FGF19 )
  • incretine
  • grelina
  • neuropeptide Y (NPY)
  • peptide YY3-36 (PYY3-36 )

Le cellule endocrine dell’intestino tenue anche secernono

  • serotonina
  • sostanza P

che sono descritte in pagine separate.

  • Gastrina è una miscela di diversi peptidi, dei quali contiene la più attiva 14 aminoacidi.
  • Si è secreto dalle cellule dello stomaco e del duodeno
  • Stimola le cellule esocrine dello stomaco a secernere succo gastrico . una miscela di
  • acido cloridrico e
  • l’enzima proteolitico pepsina .

Questa miscela di peptidi è secreto dalle cellule nelle ghiandole gastriche dello stomaco e agisce sulla

  • stomaco (così un effetto paracrino) dove inibisce il rilascio di gastrina e acido cloridrico
  • duodeno dove inibisce il rilascio di secretina e colecistochinina
  • il pancreas dove inibisce il rilascio di glucagone .

Presi insieme, tutte queste azioni portano ad una riduzione della velocità con cui i nutrienti sono assorbiti dal contenuto dell’intestino.

  • Si tratta di un polipeptide di 27 aminoacidi.
  • Si è secreto dalle cellule nel duodeno quando sono esposti per il contenuto acido dello stomaco svuotamento.
  • Stimola la porzione esocrina del pancreas a secernere bicarbonato nel fluido pancreatica (neutralizzando l’acidità del contenuto intestinale).

Colecistochinina (CCK)

  • Una miscela di peptidi, di cui un octapeptide (8 aminoacidi) è il più attivo.
  • Si è secreto dalle cellule nel duodeno e nel digiuno quando sono esposti al cibo.
  • agisce
  • sul cistifellea stimolandone la contrazione e la forza del suo contenuto della bile nell’intestino
  • sul pancreas stimolando il rilascio di enzimi digestivi pancreatici nel fluido pancreatico.
  • CCK agisce anche sui neuroni vagali che riporta al midollo allungato che danno un segnale di sazietà (Ossia "questo è abbastanza cibo per ora").
    • Una proteina di 216 aminoacidi.
    • Secreto dalle cellule nella porzione inferiore del piccolo intestino (ileo).
    • Viaggia nel sistema porta epatica al
    • fegato dove è stimola la
    • assorbimento di glucosio e la sua conversione in glicogeno. e
    • la sintesi degli acidi biliari.
  • la cistifellea, dove si rilassa il suo muro muscolo liscio, permettendo un riempimento (a differenza di CCK che contrae la cistifellea).
  • Il rilascio di insulina da parte del pancreas è molto maggiore quando il glucosio viene ingerita con il cibo, piuttosto che iniettato per via endovenosa.

    Il motivo: l’arrivo di cibo nel duodeno stimola il rilascio di polipeptidi chiamati incretine. I due più importanti sono:

    • glucagone-like peptide-1 (GLP-1) la versione più attivo dei quali ha 29 aminoacidi e
    • insulinotropico glucosio-dipendente polipeptide (GIP) di 42 aminoacidi.

    I loro effetti:

    • migliorare la capacità di glucosio per stimolare la secrezione di insulina dal pancreas;
    • stimolando la capacità dei tessuti (per esempio fegato e muscolari) per prendere il glucosio dal sangue;
    • rallentare lo svuotamento dello stomaco;
    • sopprimere la secrezione di glucagone;
    • sopprimere l’appetito riducendo così l’assunzione di cibo.

    Tutte le azioni impediscono un forte aumento del glucosio nel sangue quando si consumano un pasto ricco di zuccheri.

    Exenatide (Byetta®) E liraglutide (Victoza®) Sono peptidi sintetici che mimano l’azione di GLP-1, ma gli effetti sono più duraturi. Essi vengono utilizzati per il trattamento di pazienti affetti da diabete di tipo 2.

    La grelina è un lipopeptide costituito da 28 amminoacidi con un acido grasso a 8-carbonio covalentemente attaccata.

    • La grelina è secreta dalle cellule endocrine nello stomaco, soprattutto quando si ha fame e
    • agisce sull’ipotalamo per stimolare alimentazione.
    • Questa azione contrasta l’inibizione di alimentazione dalla leptina e PYY3-36 .
    • Grelina aumenta la deposizione di tessuto adiposo in topi e ratti e non sembra aumentare loro dell’appetito (grelina animali knockout non mangiano più cibo di quanto animali normali).

    Neuropeptide Y contiene 36 aminoacidi. È una alimentazione potente stimolante e le cause sono aumentate lo stoccaggio del cibo ingerito sotto forma di grasso.

    Velneperit è un farmaco che blocca l’azione del neuropeptide Y sui suoi recettori. È in studi clinici per il trattamento dell’obesità.

    Neuropeptide Y è anche secreto dai neuroni nell’ipotalamo, dove

    • blocca la trasmissione dei segnali di dolore al cervello e
    • induce un effetto calmante negli animali da laboratorio esposti a situazioni stressanti.

    PYY3-36

    peptide YY3-36 contiene 34 aminoacidi, molti dei quali nelle stesse posizioni di quelle in neuropeptide Y.

    Ma l’azione di PYY3-36 è esattamente il contrario di quello di NPY, essendo una alimentazione potente inibitore .

    PYY3-36 agisce sulla

    • l’ipotalamo per sopprimere l’appetito;
    • il pancreas per aumentare la sua secrezione esocrina di succhi digestivi;
    • la cistifellea per stimolare il rilascio di bile.

    La soppressione dell’appetito mediata da PYY3-36 lavora più lentamente di quella di colecistochinina e più rapidamente di quello della leptina. In un recente studio sugli esseri umani, i volontari dato PYY3-36 erano meno fame e mangiato meno cibo nel corso dei prossimi 12 ore rispetto a quelli che hanno ricevuto soluzione salina. Nessuno dei due gruppi sapeva cosa stavano ottenendo, ma uno degli effetti collaterali di PYY iniettato3-36 è un senso di nausea e di un cattivo gusto al cibo, che potrebbe spiegare questi risultati!

    Related posts

    • Ormoni per la digestione, gli ormoni per la digestione.

      Ci sono quattro principali ormoni che influenzano il sistema digestivo. Si tratta di gastrina, secretina, colecistochinina (CCK) e peptide inibitorio gastrico (GIP). Secretin viene secreto nel duodeno in …

    • Come funziona Digestione funzionano e come …

      Il Mateljan Fondazione George è una fondazione senza fini di lucro e senza fini commerciali o pubblicitari. La nostra missione è quella di aiutare a mangiare e cucinare il modo più sano per una salute ottimale. Come…

    • Ormoni e fattori di crescita a latte crudo, latte di capra estrogeni.

      Molte persone sono preoccupati per la presenza di ormoni nel latte e altri alimenti, e giustamente così. Gli ormoni e fattori di crescita (come l’IGF-1, insulino-simile fattore-1 di crescita) sono potenti …

    • Ormoni che regolano la fame …

      Aggiornato 6 mag 2016 prima che il corpo può beneficiare di tutte le sostanze nutrienti che si consumano, il tratto gastrointestinale deve digerire e assorbire gli alimenti che mangiate. Ma prima di mangiare, aiuta a sentirsi …

    • Come semi di lino benefici digestione …

      Semi di lino sono più piccoli grani di pepe, ma possono aggiungere enormi benefici per la salute dell’apparato digerente se venissero inclusi nella vostra dieta. vantaggi semi di lino sono numerosi – quasi numerosi come il …

    • Gli ormoni, nutrienti digestione …

      Diversi ormoni, così come una serie di enzimi e il sistema nervoso parasimpatico, sono necessarie per un efficace la digestione dei nutrienti, assorbimento e il metabolismo dei nutrienti negli alimenti …