Nuovo trattamento per le arterie bloccate …

Nuovo trattamento per le arterie bloccate ...

Sacred Heart Hospital offre ora un nuovo trattamento per riaprire le arterie delle gambe che sono diventate ristrette o bloccati a causa di malattia delle arterie periferiche (PAD).

Si stima che circa 8-10 milioni di americani sono stimati ad avere PAD che si verifica quando la placca si accumula nelle arterie delle gambe e dei piedi. Il sintomo più comune è il dolore alle gambe quando si cammina, ma il dolore può verificarsi anche durante la notte o anche durante il riposo. Se non trattata, PAD può portare a blocchi gravi, mancanza di ossigeno ai tessuti, e piaghe dolorose e ulcere agli arti inferiori. Se non trattata, la condizione può portare all’amputazione del dito, piede e della gamba.

Continua a leggere qui sotto

Si può anche essere interessati a

Airgas esplosione probabilmente di carico incidente dock

Il vostro bambino è uno studente di talento?

VP candidato Kaine stumping a Pensacola questa settimana

Felony DUI e arresti: lunedì, 29 agosto 2016

Pensacola uomo accusato di minore Accarezzando

Con il nuovo pallone della droga rivestite, il pallone si applica il paclitaxel alla parete dell’arteria. La FDA afferma che i dati clinici di uno studio europeo ha dimostrato che il palloncino rivestito di farmaco può essere più efficace di angioplastica tradizionale nel prevenire ulteriori blocchi.

"PAD è una malattia progressiva dolorosa. Questo nuovo dispositivo è un significativo passo avanti nei nostri sforzi per preservare gli arti e permettono ai pazienti di camminare senza dolore e in alcuni casi, evitare di dover utilizzare stent," Il dottor Amin ha detto.

Se si hanno sintomi di PAD, tra cui dolorosa gamba crampi, intorpidimento o debolezza nelle gambe, o bruciore o dolore alle dita o piedi, vedere il vostro medico di base o specialista cardiovascolare.

Dr. Rohit Amin è un cardiologo esperto nelle procedure per il trattamento di malattia coronarica e malattia vascolare periferica. Egli può essere contattato al Specialists Sacro Cuore cardiovascolari, 416-4970.

Condividi questa storia

Related posts