Gestione di trombocitopenia …

Gestione di trombocitopenia ...

Hiromitsu Hayashi, Toru Beppu, Hideo Baba, Dipartimento di Chirurgia gastroenterologica, Graduate School of Life Sciences, Kumamoto University, Kumamoto 860-8556, Giappone

Ken Shirabe, Yoshihiko Maehara, Dipartimento di Chirurgia e Scienze, Graduate School of Medical Sciences, Università di Kyushu, Fukuoka 812-8582, Giappone

Contributi Autore: Hayashi H identificato il concetto e ha scritto la bozza di revisione della carta; Beppu T, Shirabe K e Y Maehara forniti revisioni critiche per le procedure interventistiche o chirurgiche; Baba H organizzato la carta e ha approvato la versione finale da pubblicare.

Corrispondenza a: Hideo Baba, MD, PhD, FACS, Professore, Dipartimento di Chirurgia gastroenterologica, Graduate School of Life Sciences, Kumamoto University, 1-1-1 Honjo, Kumamoto 860-8556, Giappone. pj.ca.u-otomamuk@ababodh

Telefono: + 81-96-3735211 Fax: + 81-96-3714378

Astratto

parole chiave: Cirrosi epatica, trombocitopenia, Trombopoietina, parziale embolizzazione splenica, splenectomia

INTRODUZIONE

GESTIONE di trombocitopenia PER CIRROSI EPATICA

trasfusione di piastrine

I pazienti con conta piastrinica inferiore a 50 10 9 / L possono beneficiare di trasfusioni di profilassi per incrementare la conta piastrinica prima delle procedure. Linee guida per quando utilizzare trasfusioni di piastrine sono disponibili, ma la rilevanza di queste linee guida pubblicate per la cirrosi epatica è chiaro. L’American Society of Clinical Oncology raccomanda trasfusioni di piastrine per i pazienti oncologici con conta piastrinica di 10 10 9 / L-20 10 9 / L, a seconda del tipo di cancro [29]. Attualmente, non esiste un consenso sui valori di soglia appropriati per le trasfusioni di piastrine profilassi in pazienti cirrotici. Le complicazioni e limitazioni di trasfusione di piastrine comprendono reazioni febbrili non emolitici e allergiche, la necessità di ricovero, il sovraccarico di ferro (con trasfusioni croniche), il rischio di infezione, piastrinica refrattarietà a causa di HLA alloimmunizzazione (che si verificano in circa il 40% dei pazienti), e il costo [30, 31]. Inoltre, trasfusioni di piastrine non garantiscono un livello di piastrine emostatico, soprattutto quando il rischio di sanguinamento è alto [29]. Mentre i globuli rossi hanno una durata di circa 120 d, piastrine trasfuse hanno una durata di vita più breve e dovranno essere ri-dosati entro 3-4 d se dato per la profilassi.

Agenti di targeting il recettore TPO

agonisti del recettore trombopoietina-per il trattamento della trombocitopenia

TPO ricombinante ed altri agenti trombopoietiche

IL-3, -6, -11 e

Mimetici (TPO peptide e nonpeptide mimetici)

GESTIONE INTERVENTISTICA

PSE

Rapporto di infarto splenico o il volume della milza infartuato?

Il trattamento chirurgico

La splenectomia

Simile al PSE, splenectomia laparoscopica è stata eseguita per la trombocitopenia ipersplenismo indotta nei pazienti con cirrosi. Yoshida et al [85] ha riferito che la conta piastrinica dopo splenectomia nei pazienti cirrotici può essere previsto in base alle caratteristiche cliniche preoperatorie [conta l’aumento delle piastrine a 1 mese (10 9 / L) = 6.320 + 0.011 (volume della milza preoperatoria) – 0.004 ( conta dei linfociti / L) + 2,25 (piastrinica preoperatoria conta 10 9 / L), R 2 = 0,336]. Così, simile al PSE, la laparoscopica beneficio clinico splenectomia-derivato per trombocitopenia dipende dal volume della milza preoperatoria, che indica che il volume della milza preoperatoria aiuterà i medici a discernere la causa primaria di trombocitopenia a causa di cirrosi epatica tra milza e altri meccanismi, come ad esempio una diminuzione produzione TPO (figura (Figura 1 1).

Approcci per il trattamento di trombocitopenia a causa di cirrosi epatica a seconda del volume della milza. Trombocitopenia è definito come meno di 100 10 9 / L. CT: tomografia computerizzata; PSE: Parziale embolizzazione splenica; L-splenectomia: splenectomia laparoscopica; .

La trombosi portale dopo splenectomia (freccia).

Travolgente l’infezione post-splenectomia

CONCLUSIONE

Le note

P- Revisori: Abraham P, Lonardo A, Syam AF, Tanaka T S- Editor: Gou SX L- Editor: un Editor E-: Liu XM

Riferimenti

2. Peck-Radosavljevic M. trombocitopenia nella malattia del fegato. Can J Gastroenterol. 2000; 14 Suppl D: 60D-66D. [PubMed]

3. Cozzolino G, Lonardo A, Francica G, F Amendola, diagnosi Cacciatore L. differenziale tra la cirrosi epatica ed epatite cronica attiva: specificità e sensibilità di reperti fisici e di laboratorio in una serie dal bacino del Mediterraneo. Am J Gastroenterol. 1983; 78: 442-445. [PubMed]

9. Garca-Surez J, Burgaleta C, Hernanz N, Albarran F, Tobaruela P, Alvarez-Mon M. trombocitopenia associata ad HCV: caratteristiche cliniche e delle piastrine risposta dopo la terapia alfa2b-interferone ricombinante. Br J Haematol. 2000; 110: 98-103. [PubMed]

10. Kaushansky K. Trombopoietina. N Engl J Med. 1998; 339: 746-754. [PubMed]

11. Kuter DJ, Begley CG. Ricombinante umano trombopoietina: biologia di base e la valutazione degli studi clinici. Sangue. 2002; 100: 3.457-3.469. [PubMed]

14. Alexander WS, Roberts AW, Nicola NA, Li R, Metcalf D. carenze nelle cellule progenitrici di più linee ematopoietiche e megacariocitopoiesi difettoso in topi privi del recettore trombopoietica c-Mpl. Sangue. 1996; 87: 2162-2170. [PubMed]

15. Gurney AL, Carver-Moore K, de Sauvage FJ, Moore MW. Trombocitopenia nei topi c-MPL-carenti. Scienza. 1994; 265: 1445-1447. [PubMed]

17. Peck-Radosavljevic M, Zacherl J, Meng YG, Pidlich J, Lipinski E, F Lngle, Steininger R, Mhlbacher F, Gangl A. è la produzione di trombopoietina inadeguata una delle principali cause di trombocitopenia in cirrosi epatica? J Hepatol. 1997; 27: 127-131. [PubMed]

18. Rios R, Sangro B, Herrero I, J Quiroga, Prieto J. Il ruolo della trombopoietina nel trombocitopenia dei pazienti con cirrosi epatica. Am J Gastroenterol. 2005; 100: 1311-1316. [PubMed]

19. Hidaka H, ​​S Kokubu, Saigenji K, Isobe Y, Maeda T. Restauro della produzione trombopoietina dopo parziale embolizzazione splenica porta alla risoluzione della trombocitopenia in cirrosi epatica. Hepatol Res. 2002; 23: 265. [PubMed]

20. Fried MW, Shiffman ML, Reddy KR, Smith C, Marinos G, Gonales FL, Hussinger D, Diago M, G Carosi, Dhumeaux D, et al. Peginterferone alfa-2a più Ribavirina per l’epatite cronica da virus C. N Engl J Med. 2002; 347: 975-982. [PubMed]

25. Lesurtel M, Graf R, Aleil B, Walther DJ, Tian Y, W Jochum, Gachet C, Bader M, Clavien PA. serotonina di derivazione piastrinica media rigenerazione del fegato. Scienza. 2006; 312: 104-107. [PubMed]

29. Schiffer CA, Anderson KC, Bennett CL, Bernstein S, Elting LS, Goldsmith M, Goldstein M, Hume H, McCullough JJ, McIntyre RE, et al. trasfusione di piastrine per i pazienti con cancro: linee guida di pratica clinica della American Society of Clinical Oncology. J Clin Oncol. 2001; 19: 1519-1538. [PubMed]

30. questioni McCullough J. attuali con trasfusione di piastrine in pazienti con cancro. Semin Hematol. 2000; 37: 3-10. [PubMed]

31. Perrotta PL, Snyder EL. complicanze non infettive di terapia trasfusionale. Sangue Rev. 2001; 15: 69-83. [PubMed]

32. Vadhan-Raj S, Patel S, Bueso-Ramos C, Folloder J, Papadopolous N, Burgess A, Broemeling LD, Broxmeyer HE, Benjamin RS. Importanza della predosing ricombinante umana trombopoietina per ridurre indotta da chemioterapia trombocitopenia presto. J Clin Oncol. 2003; 21: 3158-3167. [PubMed]

33. Vadhan-Raj S, Cohen V, Bueso-Ramos C. trombopoietiche fattori di crescita e citochine. Curr Hematol Rep. 2005; 4: 137-144. [PubMed]

39. Vial T, Descotes J. tossicità clinica di citochine utilizzati come fattori di crescita emopoietici. Saf Drug. 1995; 13: 371-406. [PubMed]

40. Tepler io, Elias L, Smith JW, Hussein M, Rosen G, Chang AY, Moore JO, Gordon MS, Kuca B, Beach KJ, et al. Uno studio randomizzato controllato con placebo di ricombinante interleuchina-11 umana nei pazienti oncologici con grave trombocitopenia a causa della chemioterapia. Sangue. 1996; 87: 3.607-3.614. [PubMed]

41. Neben TY, Loebelenz J, Hayes L, McCarthy K, J Stoudemire, Schaub R, Goldman SJ. Ricombinante umano interleuchina-11 stimola megacariocitopoiesi e aumenta le piastrine periferici in topi normali e splenectomizzati. Sangue. 1993; 81: 901-908. [PubMed]

42. Gordon MS, McCaskill-Stevens WJ, Battiato LA, Loewy J, Loesch D, E Breeden, Hoffman R, Beach KJ, Kuca B, Kaye J, et al. Uno studio di fase I di umana ricombinante interleuchina-11 (Neumega rhIL-11 fattore di crescita) nelle donne con cancro al seno sottoposti a chemioterapia. Sangue. 1996; 87: 3615-3624. [PubMed]

43. Ghalib R, Levine C, Hassan M, McClelland T, J Goss, Stribling R, Seu P, Patt YZ. Ricombinante interleuchina-11 umano migliora la trombocitopenia nei pazienti con cirrosi. Hepatology. 2003; 37: 1165-1171. [PubMed]

44. Cantor SB, Elting LS, Hudson DV, Rubenstein EB. analisi farmacoeconomica di oprelvekin (ricombinante interleuchina-11 umana) per la profilassi secondaria di trombocitopenia in pazienti con tumori solidi sottoposti a chemioterapia. Cancro. 2003; 97: 3099-3106. [PubMed]

46. ​​Wang B, Nichol JL, Sullivan JT. Farmacodinamica e farmacocinetica di AMG 531, un nuovo recettore trombopoietina ligando. Clin Pharmacol Ther. 2004; 76: 628-638. [PubMed]

47. Bussel JB, Kuter DJ, George JN, McMillan R, Aledort LM, Conklin GT, Lichtin AE, Lione RM, Nieva J, Wasser JS, et al. AMG 531, una proteina trombopoiesi-stimolante, per ITP cronica. N Engl J Med. 2006; 355: 1672-1681. [PubMed]

59. La terapia Maddison F. embolico di ipersplenismo. Invest Radiol. 1973; 8: 280-281.

60. Spigos DG, Jonasson O, Mozes M, Capek V. Parziale embolizzazione splenica nel trattamento di ipersplenismo. AJR Am J Roentgenol. 1979; 132: 777-782. [PubMed]

61. Tajiri T, Onda M, Yoshida H, Mamada Y, Taniai N, Kumazaki T. lungo termine ematologici e biochimici di effetti parziali embolizzazione splenica nella cirrosi epatica. Hepatogastroenterology. 2002; 49: 1445-1448. [PubMed]

63. Hirai K, Kawazoe Y, Yamashita K, M Kumagai, Tanaka M, Sakai T, Inoue R, S Eguchi, Majima Y, Abe M. transcatetere parziale embolizzazione splenica arteriosa nei pazienti con ipersplenismo: una valutazione clinica a sostenere terapia per epatocellulare carcinoma e cirrosi epatica. Hepatogastroenterology. 1986; 33: 105-108. [PubMed]

66. Mukaiya M, Hirata K, K Yamashiro, Katsuramaki T, Kimura H, Denno R. Variazioni emodinamica portale e la funzione epatica dopo embolizzazione parziale della milza (PSE) e percutanea transepatica obliterazione (PTO) Cancer Chemother Pharmacol. 1994; 33 Suppl: S37-S41. [PubMed]

67. Brcena R, Moreno A, Foruny JR, Moreno A, Snchez J, Gil-Grande L, Blzquez J, J Nuo, Fortn J, Rodriguez-Ganda MA, et al. la funzione migliorata del trapianto di fegato nei pazienti trapiantati dopo parziale embolizzazione splenica: inversione di splenica sindrome da furto? Clin trapianto. 2006; 20: 517-523. [PubMed]

68. Foruny JR, Blzquez J, Moreno A, Brcena R, Gil-Grande L, Quereda C, Prez-Elas MJ, Moreno J, J Snchez, Muriel A, et al. Uso sicuro di interferone pegilato / ribavirina nei pazienti cirrotici epatite C virus con ipersplenismo dopo parziale embolizzazione splenica. Eur J Gastroenterol Hepatol. 2005; 17: 1157-1164. [PubMed]

69. Shimizu T, T Tajiri, Yoshida H, Yokomuro S, Mamada Y, Taniai N, Kawano Y, Takahashi T, Arima Y, Aramaki T, et al. Hand-assistita epatectomia laparoscopica dopo parziale embolizzazione splenica. Surg Endosc. 2003; 17: 1676. [PubMed]

70. Firat A, Boyvat F, G Moray, Aytekin C, Karakayali H, Haberal M. Confronto di due diversi interventi percutanei dell’arteria splenica nel trattamento di ipersplenismo: rapporto preliminare. Trapianto Proc. 2005; 37: 1094-1098. [PubMed]

71. Sockrider CS, Boykin KN, Verde J, Marsala A, Mladenka M, McMillan R, Zibari GB. Parziale embolizzazione splenica per ipersplenismo prima e dopo il trapianto di fegato. Clin trapianto. 2002; 16 Suppl 7: 59-61. [PubMed]

75. Sakai T, Shiraki K, Inoue H, K Sugimoto, Ohmori S, Murata K, K Takase, Nakano T. Le complicanze della parziale embolizzazione splenica in pazienti cirrotici. Dig Dis Sci. 2002; 47: 388-391. [PubMed]

76. Han MJ, Zhao HG, Ren K, Zhao DC, Xu K, Zhang XT. Parziale embolizzazione splenica per ipersplenismo concomitante con o dopo l’embolizzazione arteriosa del carcinoma epatocellulare in 30 pazienti. Cardiovasc intervent Radiol. 1997; 20: 125-127. [PubMed]

77. Sangro B, Bilbao io, Herrero io, Corella C, Longo J, Beloqui O, Ruiz J, Zozaya JM, Quiroga J, J. Prieto parziale embolizzazione splenica per il trattamento di ipersplenismo nella cirrosi. Hepatology. 1993; 18: 309-314. [PubMed]

80. Delaitre B, Maignien B. laparoscopica splenectomia – aspetti tecnici. Surg Endosc. 1992; 6: 305-308. [PubMed]

81. Owera A, Hamade AM, Bani Hani OI, Ammori BJ. Laparoscopica rispetto a splenectomia aperto per splenomegalia massiva: uno studio comparativo. J Surg Laparoendosc Adv Tech A. 2006; 16: 241-246. [PubMed]

84. Ohta M, Nishizaki T, T Matsumoto, Shimabukuro R, Sasaki A, Shibata K, Matsusaka T, Kitano S. Analisi dei fattori di rischio per una forte emorragia intraoperatoria durante splenectomia laparoscopica. J epatobiliare Pancreat Surg. 2005; 12: 433-437. [PubMed]

86. Hashizume M, Tomikawa M, Akahoshi T, Tanoue K, Gotoh N, Konishi K, K Okita, Tsutsumi N, R Shimabukuro, Yamaguchi S, et al. splenectomia laparoscopica per l’ipertensione portale. Hepatogastroenterology. 2002; 49: 847-852. [PubMed]

87. Kercher KW, Carbonell AM, Heniford BT, Matthews BD, Cunningham DM, Reindollar RW. splenectomia laparoscopica inverte trombocitopenia nei pazienti con epatite C cirrosi ed ipertensione portale. J Surg Gastrointest. 2004; 8: 120-126. [PubMed]

Articoli da World Journal of Gastroenterology sono forniti qui per gentile concessione di Baishideng Publishing Group Inc

Related posts

  • Gestione dei pazienti adulti con …

    Nota del National Guideline Clearinghouse. Questa linea guida fa riferimento a un farmaco (s) per il quale importante rivisto normativo e / o le informazioni di avvertimento è stato rilasciato. 12 maggio 2016 …

  • Gestione di biliare primaria …

    . Citation Curr Gastroenterol Rep 2000 aprile, 2 (2): 94-8. Estratto La cirrosi biliare (PBC) è una delle più comuni malattie croniche del fegato colestasi che colpiscono la popolazione adulta. Il…

  • Gestione della zona marginale linfoma …

    La diagnosi del MZL sottotipi di gestione di SMZL come gestiamo della zona marginale linfoma della zona marginale linfoma (MZL) si compone di 3 differenti sottotipi che sono tutti CD19-positivo, CD20-positivo, …

  • Gestione medica di costipazione …

    Estratto La stitichezza è un problema clinico comune. gestione iniziale della costipazione cronica dovrebbe includere le manovre di stile di vita, e l’aumento della fibra e fluidi. polietilene glicole, sodio …

  • Gestione di ad alto rischio cutaneo …

    Estratto carcinoma a cellule squamose cutaneo è una crescente preoccupazione per la salute pubblica, che rappresenta il secondo tumore più comune negli Stati Uniti. Ad alto rischio cutaneo carcinoma a cellule squamose …

  • GESTIONE delle estremità inferiori …

    MALATTIE CARDIOVASCOLARI fattori di rischio dei pazienti con PAD PAD sono ad aumentato rischio di malattia coronarica, malattia vascolare coronarica, e tutte le cause di mortalità. Questo rischio è indipendente …