Come fanno un test di midollo osseo

Come fanno un test di midollo osseo

Considerazioni importanti per la sicurezza

Leukine ® (sargramostim) è controindicato nei pazienti con eccesso di blasti mieloidi leucemiche nel midollo osseo o sangue periferico (≥ 10%), nei pazienti con nota ipersensibilità ai GM-CSF, lievito prodotti derivati ​​o di qualsiasi componente di Leukine, e per l’uso concomitante con chemioterapia e la radioterapia.
Cliccare qui per ulteriori importanti sulla sicurezza.
Clicca qui per indicazioni.

Ci sono tre categorie di midollo osseo e trapianto di cellule staminali del sangue periferico autologo -, allogenico, e singenici. Due di questi tipi di trapianto autologo – e allogenico – sono descritti in dettaglio di seguito.

Che cosa è una cellula staminale?

Una cellula staminale è una cellula immatura trovato nel midollo osseo e talvolta nel sangue. È la cellula madre che è coinvolto nella produzione di vari tipi di cellule del sangue. Le nuove cellule del sangue sono prodotte nel midollo osseo.

Che cosa è una cellula staminale

autologo di midollo osseo e trapianto di cellule staminali del sangue periferico

Un trapianto autologo è quando un paziente riceve le proprie cellule staminali che sono stati rimossi e conservati prima del trattamento, piuttosto che ricevere le cellule da un donatore (trapianto allogenico) o da un gemello identico (trapianto singenici).

Il processo di trapianto autologo

  • Collezione – Le cellule staminali sono raccolte dal midollo osseo o dal sangue del paziente.
  • lavorazione – Midollo osseo o sangue periferico sono trattati in laboratorio per purificare e concentrare le cellule staminali.
  • Crioconservazione – Il midollo osseo o sangue è conservate mediante congelamento (crioconservazione) per mantenere in vita le cellule staminali finché non vengono reinfusi nel sangue del paziente.
  • Chemioterapia – La chemioterapia ad alte dosi e / o radioterapia è dato al paziente.
  • Reinfusion – Le cellule staminali è scongelata e reinfusi nel sangue del paziente.

Il processo di trapianto autologo

clicca qui per visualizzare un elemento grafico

Raccolta di cellule staminali dal midollo osseo

Un ago viene utilizzato per raccoglierà midollo osseo da diverse aree del bacino.

  • La procedura viene di solito eseguita in una camera di ospedale sotto anestesia generale
  • Di solito c’è dolore nella zona di raccolta per diversi giorni per un paio di settimane

Raccolta di cellule staminali da sangue (cellule staminali del sangue periferico)

Gli effetti indesiderati comuni da collezione PBSC includono:

  • lieve capogiro
  • Sensazione di formicolio alle mani e ai piedi

Meno effetti collaterali comuni sono tremori, brividi, e crampi muscolari.

Le cellule staminali Processing

La lavorazione di cellule staminali riduce il rischio che alcune cellule tumorali verranno reinfusi nel paziente. midollo osseo o sangue periferico è presa per il laboratorio di trasformazione in cui le cellule staminali sono concentrati e preparati per il processo di congelamento.

Cellule staminali Processing

clicca qui per visualizzare un elemento grafico

la chemioterapia ad alte dosi e / o radioterapia

Ad alte dosi di chemioterapia (a volte in combinazione con la radioterapia) distrugge le cellule tumorali in modo più efficace rispetto alla chemioterapia standard, perché i pazienti ricevono dosi più elevate di farmaci antitumorali. Il trattamento può durare diverse settimane o diversi mesi con periodi di riposo tra i cicli di trattamento.

  • Nausea, vomito e diarrea
  • Perdita di capelli
  • Eruzione cutanea, ulcere della bocca

Reinfusione di cellule staminali nel paziente

Dopo la chemioterapia ad alte dosi è stata completata, le cellule del midollo osseo o del sangue congelato vengono scongelati e iniettati nel flusso sanguigno attraverso un catetere. L’infusione di cellule staminali richiede solitamente 2 a 4 ore.

allogenico di midollo osseo e trapianto di cellule staminali del sangue periferico

Un trapianto allogenico è quando il paziente riceve le cellule staminali da una persona diversa dal paziente (trapianto autologo) o gemello identico (trapianto singenici). Il donatore può essere la sorella, il fratello del paziente, o, talvolta, una persona non relative al paziente.

  • successo trapianto allogenico dipende in larga misura da come gli antigeni (HLA) di midollo osseo del donatore corrispondono HLA del osseo del paziente. Maggiore è il numero di corrispondenza HLA, maggiore è la probabilità di successo. HLA è identificato da una speciale esame del sangue
  • I parenti stretti (in particolare fratelli e sorelle) di solito hanno una maggiore probabilità di avere midollo osseo HLA corrispondenza di donatori non imparentati

Il processo di trapianto allogenico

  1. Collezione – Le cellule staminali sono raccolte dal midollo osseo o dal sangue del donatore.
  2. lavorazione – Midollo osseo o sangue periferico è presa per il laboratorio di trasformazione in cui le cellule staminali sono concentrati e preparati per il processo di congelamento.
  3. Crioconservazione – Midollo osseo o sangue è conservate mediante congelamento (crioconservazione) per mantenere in vita le cellule staminali fino a quando non sono infuse nel sangue del paziente.
  4. Chemioterapia – La chemioterapia ad alte dosi e / o radioterapia è dato al paziente.
  5. Infusione – Le cellule staminali è scongelata e infuse nel sangue del paziente.

Il processo di trapianto allogenico

clicca qui per visualizzare un elemento grafico

La raccolta di cellule staminali dal midollo osseo del donatore
Un ago viene utilizzato per raccogliere o raccogliere midollo osseo da diverse aree del bacino (anca) osso o seno osso del donatore.

  • La procedura viene di solito eseguita in una camera di ospedale sotto anestesia generale
  • Di solito c’è dolore nella zona di raccolta per diversi giorni per un paio di settimane
  • Nel giro di poche settimane, il corpo del donatore avrà sostituito il midollo donato

Raccolta di cellule staminali da sangue del donatore (cellule staminali del sangue periferico)

Un processo chiamato aferesi viene utilizzato per raccogliere o raccogliere le cellule staminali del sangue periferico per il trapianto. Il donatore può essere dato un farmaco per aumentare il numero di cellule staminali per 4 o 5 giorni prima aferesi. Il sangue viene rimosso attraverso un tubo di plastica sottile, flessibile, chiamato catetere. Il catetere viene inserito nel torace o al braccio. Nessun anestesia generale è necessaria e la procedura di solito è fatto su una base ambulatoriale.

Congelamento cellule staminali

la chemioterapia ad alte dosi e / o radioterapia

Ad alte dosi di chemioterapia (a volte in combinazione con la radioterapia) distrugge le cellule tumorali in modo più efficace rispetto alla chemioterapia standard, perché i pazienti ricevono dosi più elevate di farmaci antitumorali. Il trattamento può durare diverse settimane o diversi mesi con periodi di riposo tra i cicli di trattamento.

  • Nausea, vomito e diarrea
  • Perdita di capelli
  • Eruzione cutanea, ulcere della bocca

L’infusione di cellule staminali nel paziente

Dopo la chemioterapia ad alte dosi è stata completata, le cellule del midollo osseo o del sangue congelato vengono scongelati e iniettati nel flusso sanguigno del paziente attraverso un catetere. L’infusione di cellule staminali richiede solitamente 2 a 4 ore.

Graft Versus Host Disease (GVHD)

Una chiamata malattia complicazione del trapianto contro l’ospite (GVHD) a volte si verifica con trapianto di midollo osseo allogenico. globuli bianchi (WBC) dal midollo del donatore (trapianto) attaccano le cellule del corpo del paziente (host) perché identificano corpo del paziente come estraneo. GVHD di solito può essere trattata con steroidi o altri farmaci immunosoppressivi.

trapianto non myeloblative

Un trapianto non myeloblative, che può essere chiamato un mini-trapianto, è un tipo di trapianto allogenico che è in fase di studio in studi clinici per alcuni tipi di cancro. Mini-trapianti usano dosi più basse di chemioterapia e / o radioterapia a tutto il corpo che sono meno tossici. Questo elimina alcuni, ma non tutti, midollo osseo del paziente e riduce il numero di cellule tumorali e sopprime il sistema immunitario del paziente per prevenire il rigetto del trapianto.

Effetti indesiderati comuni di infusione, attecchimento e il recupero, e l’infezione impedendo

Effetti indesiderati comuni di infusione (allogenico) e reinfusione (autologo):

  • Nausea, vomito e crampi
  • Brividi
  • odore insolito, il gusto di aglio
  • In rari casi DMSO (un agente usato per proteggere le cellule durante il processo di congelamento) può causare effetti collaterali come la pressione sanguigna bassa, tachicardia, o mancanza di respiro

Attecchimento e recupero

  • Durante il processo chiamato attecchimento, le cellule staminali che sono state reinfuse si dirigono verso il midollo osseo e iniziare a produrre cellule del sangue sostituzione. Questo processo dura per diverse settimane
  • I pazienti saranno tenuti a segnalare di frequenti check-up e le prove. Ambulatoriali dovranno rimanere vicino all’ospedale durante il recupero. Alcuni pazienti saranno ricoverati in ospedale durante il recupero
  • I pazienti sono molto sensibili allo sviluppo di infezioni fino al completamento del processo di attecchimento. Anche i comuni raffreddori possono causare seri problemi per il sistema immunitario indebolito del corpo. Prevenzione delle infezioni è una priorità durante il processo di attecchimento e di recupero
  • I pazienti possono avere trasfusioni di globuli rossi e piastrine per prevenire l’anemia e sanguinamento
  • I pazienti spesso ricevono antibiotici per aiutare a prevenire l’infezione
  • I visitatori di solito sono invitati a indossare maschere e guanti
  • Fiori, frutta fresca e ortaggi freschi possono essere proibiti dalla stanza del paziente
  • Evitare i bambini piccoli, gli animali domestici, e le persone che sono malati
  • Se l’infezione e febbre si verificano, i pazienti possono ricevere antibiotici in ospedale

fattori e Leukine nel trapianto stimolante le colonie

Poco dopo l’infusione di cellule staminali, si può iniziare a ricevere infusioni di fattore stimolante le colonie (CSF). CSF sono anche noti come fattori di crescita ematopoietici, il che significa che stimolano la produzione di cellule del sangue nel midollo osseo. Oltre al loro uso nella mobilizzazione delle cellule staminali. CSF sono in grado di simulare alcuni leucociti nel midollo osseo di moltiplicare più rapidamente, riducendo così il tempo necessario per il trapianto di cellule staminali per innestare. In particolare, CSF aiutano il corpo a ricostituire globuli bianchi che svolgono un ruolo importante nella lotta contro le infezioni. L’uso di questi agenti può contribuire a ridurre l’incidenza di infezione e febbre, ridurre la necessità di antibiotici. e / o accorciare la durata dell’ospedalizzazione.

Leukine, un CSF è usato per contribuire ad aumentare il numero e la funzione delle cellule bianche del sangue dopo il trapianto di midollo osseo, nei casi di midollo osseo fallimento del trapianto o ritardo attecchimento, prima e dopo il trapianto di cellule staminali del sangue periferico, e dopo chemioterapia di induzione nei pazienti anziani con leucemia mieloide acuta. Il medico può anche scegliere per il trattamento di altre condizioni con Leukine.

Gli eventi avversi che si verificano in gt; 10% dei pazienti trattati con BMT autologo Leukine in studi clinici controllati e segnalati in una frequenza superiore rispetto al placebo sono stati astenia, malessere, diarrea, rash, edema periferico, disturbi del tratto urinario.

Gli eventi avversi che si verificano in gt; 10% dei pazienti allogenico BMT ricevono Leukine in studi clinici controllati e segnalati in una frequenza superiore rispetto al placebo dolori addominali, brividi, dolore toracico, diarrea, nausea, vomito, ematemesi, disfagia, GI emorragia, prurito, dolore alle ossa, artralgia, emorragia oculare, ipertensione, tachicardia, bilirubinemia, iperglicemia, aumento della creatinina, ipomagnesiemia, edema, faringite, epistassi, dispnea, insonnia, ansia, alta BUN, e colesterolo alto).

Riferimenti:

  1. Nemunaitis J, Rabinowe S, Singer J, et al. fattore stimolante le colonie ricombinante granulociti-macrofagi dopo trapianto autologo di midollo osseo per il cancro linfoide. Nuovo Engl J Med. 1991; 324: 1773-1778.
  2. Nemunaitis J, Rosenfeld CS, Ash R, et al. Fase III randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo di rhGM-CSF dopo trapianto di midollo osseo allogenico. Trapianto di midollo osseo. 1995; 15: 949-954.

Risorse Leukine

Indicazione

Leukine ® (Sargramostim) viene utilizzato per contribuire ad aumentare il numero e la funzione delle cellule bianche del sangue dopo il trapianto di midollo osseo, nei casi di midollo osseo fallimento del trapianto o ritardo attecchimento, prima e dopo il trapianto di cellule staminali del sangue periferico, e dopo chemioterapia di induzione nei pazienti anziani con acuta leucemia mieloide. Il medico può anche scegliere per il trattamento di altre condizioni con Leukine.

Importanti informazioni sulla sicurezza per Leukine ® (Sargramostim)

  • Non si deve usare Leukine se si hanno alti livelli di globuli bianchi anormali, chiamati blasti leucemici, nel midollo osseo o del sangue. Non si deve usare Leukine® se ha avuto una reazione allergica al GM-CSF, altri prodotti a base di lievito, o di qualsiasi ingrediente usato per fare Leukine. Se si sta anche ricevendo chemioterapia o la radioterapia, non prendere la vostra Leukine nel periodo di 24 ore prima fino a 24 ore dopo la somministrazione della chemioterapia o radioterapia.
  • Una allergia generalizzata è una reazione rara ma potenzialmente grave per Leukine. Questo può includere eruzioni cutanee Askin su tutto il corpo, orticaria, difficoltà di respirazione, un impulso veloce, sudorazione e sensazione di svenimento. Nei casi più gravi di allergia generalizzata può essere pericolosa per la vita. Se si pensa di avere una allergia generalizzata Leukine, interrompere l’assunzione di Leukine e informare immediatamente il medico.
  • soluzioni liquide contenenti alcool benzilico, tra cui Leukine Leukine liquido o liofilizzato ricostituito con acqua batteriostatica per iniezione, USP non deve essere somministrato ai neonati.
  • Leukine deve essere usato con cautela, e il medico deve controllare se si dispone di accumulo, cuore o ai polmoni condizioni del fluido preesistente, o malattie epatiche o renali.
  • Alcuni pazienti che assumono Leukine possono verificarsi effetti collaterali indesiderati, la maggior parte dei quali sono da lieve a moderata e non grave. Alcuni degli effetti collaterali più comuni includono dolore osseo, sensazione di come si ha l’influenza, sentendo dolori muscolari stanchi o deboli,, diarrea, mal di stomaco, perdita di peso, perdita di appetito. Puoi anche avere un basso grado di febbre (meno di 100,5 ° F o 38 ° C) di circa 1 a 4 ore dopo l’iniezione, o si può avere gonfiore, arrossamento e / o disagio in cui è stato iniettato Leukine.
  • Alcuni effetti collaterali o sintomi possono essere gravi. Questi includono lo sviluppo di una febbre alta (oltre 100,5 ° F o 38 ° C), segni di infezione, tra cui brividi, mal di gola, o congestione (come naso chiuso), avendo problemi di respirazione, respiro affannoso, o svenimento, o lo sviluppo di vasta eruzione cutanea, orticaria, o altri segni di una reazione allergica, sperimentando l’aumento di peso improvviso o altri segni di accumulo di liquidi, come gonfiore delle gambe e dei piedi, dolore al petto, con dolore al petto, o un polso rapido o irregolare. Questi possono essere causa di Leukine, la tua malattia, o di altri trattamenti che si possono avere ricevuto. Molti di questi effetti collaterali possono essere ridotti o eliminati. Questi o altri effetti collaterali si può essere preoccupati devono essere segnalati immediatamente al medico, infermiere o farmacista.
  • Il medico controllerà il vostro globuli bianchi e delle piastrine conta con esami del sangue durante il trattamento Leukine. Se la conta delle cellule del sangue o piastrine bianche elevarsi al di sopra certi livelli, il medico può interrompere il trattamento Leukine, o può ridurre la dose. Se il medico rileva la progressione della malattia, lui / lei potrebbe interrompere la terapia Leukine.
  • I farmaci che possono aumentare leucociti, come il litio e corticosteroidi, devono essere usati con cautela durante la ricezione Leukine interazioni tra Leukine e altri farmaci non sono state pienamente valutate.

Related posts

  • test di midollo osseo linfoma

    Il trapianto di cellule staminali ematopoietiche (HSCT) è il nuovo nome per il trapianto di midollo osseo. Ci sono molti tipi di HSCTs seconda della fonte di cellule staminali come descritto di seguito: …

  • Introduzione al trapianto di midollo osseo …

    Introduzione al trapianto di midollo osseo trapianto di midollo osseo (BMT) è ora più appropriatamente chiamato trapianto di cellule staminali emopoietiche (HSCT), come la fonte del progenitore …

  • Mieloma multiplo, il midollo osseo …

    I nuovi trattamenti stanno aiutando le persone con mieloma multiplo vivono più a lungo dopo la diagnosi. Ogni anno negli Stati Uniti, circa 27.000 persone con diagnosi di mieloma multiplo, un tumore del …

  • Leucemia opzioni di trattamento, la leucemia trapianto di midollo osseo.

    Ci sono due principali tipi di leucemie, acute e croniche. La leucemia acuta può coinvolgere sia i linfociti, chiamati leucemia linfoblastica acuta (ALL), o cellule mieloidi, chiamata leucemia mieloide …

  • Come si ottiene il midollo osseo testato

    Se le è stato chiesto di essere un midollo osseo o periferico donatore di cellule staminali del sangue per un parente, si può verificare tante emozioni. La maggior parte dei donatori correlati sono felice di avere l’opportunità di aiutare un …

  • La neutropenia di sostegno Association Inc, il conteggio del midollo osseo basso.

    Sindromi mielodisplastiche cos’è MDS? MDS, o sindromi mielodisplastiche, è un gruppo di malattie del midollo osseo. Normale midollo osseo produce tre tipi di cellule diverse che contribuiscono a rendere il sangue …